Spieghiamo i tipi di digiuno intermittente

febbraio 5, 2022

tipi-di-digiuno-z5rmt-1000x700.jpeg

Quando si parla di digiuno, non esiste un unico metodo adatto a tutti. La cosa più importante è trovare un programma tra i vari tipi di digiuno che si adatti al tuo stile di vita, alla tua salute generale e ai tuoi obiettivi; soprattutto, hai bisogno di un programma che puoi seguire anche a lungo termine. In questo articolo, ti presenteremo in dettaglio alcuni dei tipi di digiuno intermittente più diffusi.

Il digiuno 5/2

Il digiuno intermittente 5/2 è uno delle tipologie di digiuno intermittente più adottate. Il metodo di digiuno 5/2 prevede di mangiare normalmente per cinque giorni e di limitare l'apporto calorico a 500-600 calorie nei due giorni successivi. Questo schema di digiuno è altamente flessibile e puoi scegliere i due giorni che preferisci. È consigliabile però non scegliere due giorni uno in fila all’altro.

Le 500-600 Calorie dei giorni con la limitazione possono essere consumate in un singolo pasto o distribuite in più pasti nel corso della giornata. Le persone abituate a fare 2 pasti al giorno possono dividere questa quota in due pasti da 250 Calorie (tendenzialmente per le donne) o 300 Calorie (tendenzialmente per gli uomini). È un programma piuttosto semplice da seguire, soprattutto per chi sa di avere un paio di giorni a settimana in cui fa meno attività fisica e in cui ha quindi bisogno di meno calorie per l’energia.

Digiuno di 12 ore

Tra tutti i tipi di digiuno intermittente, questo è probabilmente lo schema più adatto ai principianti. Digiuno di 12 ore significa che hai 12 ore al giorno per mangiare seguite da una finestra di digiuno di altre 12 ore. Ad esempio, se mangi tre pasti al giorno, di cui il primo dopo le 8:00 e il secondo prima delle 20:00, allora ti conviene digiunare dalle 20:00 alle 8:00 del mattino successivo. È uno schema molto facile da seguire e porta risultati sorprendenti a lungo termine.

In media l’organismo ci mette circa 8 ore a finire le riserve di zuccheri, anche se il valore cambia a seconda di quanto movimento fai. Questo significa che se segui uno schema di digiuno di 12 ore, brucerai i grassi solo per 4 ore. Naturalmente, è comunque meglio di niente, e poi puoi sempre iniziare con questo metodo, vedere come va e magari allungare il digiuno progressivamente fino ad arrivare allo schema 16/8!

Digiuno di 16 ore

Lo schema 16/8 è un po’ più impegnativo rispetto al digiuno di 12 ore, ma porta a risultati ancora migliori e non è tra i tipi di digiuno più impegnativi, in assoluto. Lo schema prevede, com’è intuitivo pensare, 16 ore dedicate al digiuno e una finestra alimentare che copre le restanti 8 ore del giorno. Quando si segue questo metodo, è bene consumare molti cibi proteici e mangiare vari carboidrati a rotazione.

Se ti alleni, dovresti cercare di essere strategico con l’orario dei pasti. La cosa migliore è mangiare la maggior parte dei carboidrati della giornata al pasto immediatamente successivo all’allenamento.

Se mangi dalle 11:00 e alle 19:00, puoi inserire da due a cinque pasti in quella finestra e digiunare poi dalle 19 alle 11.

Molti che seguono questo tipo di digiuno scelgono di saltare la colazione e predisporre piccoli spuntini durante la giornata. Questo schema è probabilmente tra i tipi di digiuno più diffusi, se non il più diffuso, ed è quello che ha il miglior rapporto tra comodità nel seguirlo ed efficacia!

Leggi per saperne di più: Il digiuno intermittente 16/8: una semplice guida per principianti

Digiuno di 20 ore: "La dieta del guerriero"

Il digiuno di 20 ore è considerato uno dei più antichi tipi di digiuno.

Lo schema consiglia di mangiare una piccola porzione di determinati alimenti verso l’ora di cena, per poi allenarti e infine mangiare le restanti calorie verso la fine della finestra alimentare. 

Sebbene questo metodo sia abbastanza difficile da seguire, è molto comodo e fornisce risultati sorprendenti. Alcune persone scelgono di seguire questa “warrior diet” solo per una settimana o due, per esempio prima di qualche evento importante o di un servizio fotografico, ma non molti hanno abbastanza disciplina per rimanere fedeli a questo regime per periodi di tempo più lunghi. Non è tra i tipi di digiuno più adatti al lungo termine. Ricorda, se tenere il passo con un programma ti fa sentire affamato e stanco, la cosa migliore è passare a un altro più facile da seguire!

Leggi per saperne di più: Warrior Diet - La tua soluzione per una sana perdita di peso

Digiuno di 24 ore

Il digiuno di 24 ore è uno dei tipi di digiuno più semplici e consiste nel digiunare per una giornata intera da un pasto (che sia colazione, pranzo o cena) al pasto successivo dello stesso tipo. Ad esempio, se ceni alle 19:00 del giorno 1, dovresti digiunare fino alle 19:00 del giorno 2. Anche se il titolo suggerisce il contrario, non devi per forza digiunare per 24 ore. Puoi fare un piccolo pasto durante quel periodo di tempo se ti mancano le energie o se devi prendere farmaci a stomaco pieno.

Come la warrior diet citata sopra, questi tipi di digiuno non sono per tutti. Puoi provare questo tipo di digiuno per un breve periodo di tempo, se hai bisogno di perdere peso velocemente, perché porta risultati davvero eccezionali. Molti la seguono prima del matrimonio o dopo le mangiate di Natale. Ma tieni sempre gli occhi aperti e ascolta il tuo corpo! Passare direttamente dall’abbuffarti al digiunare per 24 ore può essere uno shock per il tuo organismo.

Per saperne di più, leggi anche: Cosa succede quando fai un digiuno di 24 ore

Saltare pasti ogni tanto

Tra i vari tipi di digiuno intermittente, c’è anche questo semplice schema, estremamente flessibile, che consiste nel saltare un pasto ogni tanto durante la settimana e concentrarsi più che altro sul mangiare solo cibi non lavorati. 

Questo tipo di digiuno è perfetto per le persone anche molto impegnate che non hanno molto tempo per seguire diete specifiche. Fondamentalmente, ti aiuta a ridurre l'apporto calorico in maniera molto rudimentale. Ad esempio, se hai mangiato troppo a pranzo, puoi pensare di saltare la cena o farne una molto leggera per far riposare il tuo organismo.

Tipi di digiuno: il digiuno a giorni alterni

Come suggerisce il titolo, questo schema di digiuno intermittente prevede di mangiare ogni due giorni. Anche questo rientra tra i tipi di digiuno piuttosto impegnativi. Ad esempio, il lunedì mangi tranquillamente tra le 7-8 e le 19-20, poi digiuni dal lunedì sera fino alle 7-8 del mercoledì mattina.

Chi segue questo metodo sceglie in genere cibo salutare per i piccoli pasti dei giorni di digiuno e poi mangiano un po’ quello che vogliono nei giorni non di digiuno. Questo miscuglio di diete non è un programma per tutti, ma ha la sua logica. È più facile essere diligenti nei giorni di digiuno se sai che potrai ricompensarti nei giorni di non digiuno. Da questo punto di vista, è uno dei tipi di digiuno più interessanti.

Per saperne di più, leggi anche: Digiuno a giorni alterni: tutto ciò che un principiante deve sapere

Conclusioni sulle tipologie di digiuno intermittente

Come detto all'inizio, non esiste una tecnica di digiuno definitiva migliore delle altre. Bisognerebbe sempre scegliere il metodo che meglio si adatta al proprio stile di vita. Vale davvero la pena provare il digiuno intermittente, per ricevere i suoi numerosi benefici per la salute e magari anche gli incredibili risultati in termini di perdita di peso. I tipi di digiuno sono tanti e nessuno ti vieta di provarli anche tutti prima di trovare quello che fa per te.

Da qualche parte bisogna però pur partire e sappiamo che non è facile decidere tra tutti questi tipi di digiuno. Puoi provare a trovare la tua strada da solo, oppure puoi scegliere un’alternativa più comoda e rispondere a questo QUIZ che raccoglie tutte le informazioni necessarie per preparare per te un programma di digiuno intermittente personalizzato!

Condividi

Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Commento inviato

Il tuo commento è stato inviato. Verrà controllato e approvato a breve.

Scopri come DoFasting ti cambierà la vita

Scopri il metodo più adatto a te grazie a questo breve quiz approvato dai nostri esperti e scarica il tuo tracker di digiuno personalizzato.

Fai il test
Immagine eroe

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Potrai modificare o annullare le tue preferenze in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sulla privacy