Cosa bere durante il digiuno intermittente?

febbraio 5, 2022

cosa-bere-durante-il-digiuno-intermittente-1000x700.jpeg

Quando si parla di digiuno, soprattutto se hai appena iniziato a praticarlo o stai pensando di iniziare, l’idea di rimanere senza cibo per anche 16 ore o più potrebbe spaventare.

Le bevande possono venirti in soccorso e placare la fame, ma devi sapere che spesso, soprattutto le bibite, hanno un sacco di zuccheri e calorie nascoste. Questo tipo di bevande non sono compatibili con il programma, perché interromperebbero il digiuno. Quindi, per seguire al meglio il programma, devi sapere cosa bere durante il digiuno intermittente.

Per venirti incontro, abbiamo messo assieme una lista di sette bevande che non interrompono il digiuno e che puoi tranquillamente bere anche al di fuori della finestra alimentare. Per completare il quadro, ti indicheremo anche quali bevande dovresti invece assolutamente evitare durante il digiuno.

Per chi non lo sapesse già, il digiuno intermittente offre una marea di benefici per la salute, soprattutto perché promuove una perdita di peso salutare e il successivo mantenimento.

Il digiuno intermittente non si basa sul seguire una dieta specifica o sul bere determinate bevande. È semplicemente uno schema alimentare in cui le persone mangiano e/o bevono solo a determinati orari della giornata. In poche parole, si divide la giornata in due finestre temporali, la "finestra di digiuno" e la "finestra alimentare". Gli schemi di digiuno intermittente più seguiti sono la dieta 5/2, il digiuno di 12 ore, il digiuno di 16 ore, il digiuno di 20 ore e il digiuno di 24 ore.

Sebbene nelle versioni tradizionali del digiuno sia consentito bere anche al di fuori della finestra alimentare, devi sapere che non tutte le bevande sono adatte, perché quelle che contengono calorie interrompono il digiuno ed è probabile che riducano o annullino i benefici del digiuno intermittente.

Per esempio, mettiamo che hai digiunato per 14 ore e adesso improvvisamente ti è venuta voglia di bere un bicchiere d’aranciata. L’aranciata, come quasi tutte le bibite gassate e non, è ricca di zuccheri, che possono causare picchi d'insulina e sabotare i tuoi sforzi nella perdita di peso.

Quindi, le bibite sono VIETATE. Ma anche quelle dietetiche? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo entrare più nello specifico; continua a leggere per scoprire cosa bere durante il digiuno intermittente!

Cosa si può bere durante il digiuno intermittente? Ecco i 7 alleati al tuo fianco:

1. Acqua

L'acqua è essenziale per prevenire la disidratazione e aiuta anche a frenare i morsi della fame durante il periodo di digiuno. Non avendo calorie, l’acqua non interrompe il digiuno. Assicurati di bere sempre molta acqua durante tutta la giornata.

L'acqua minerale aiuta anche a contrastare gli effetti degli squilibri elettrolitici, che possono manifestarsi con debolezza, mal di testa, nausea e battito cardiaco irregolare.

È interessante sapere poi che bere molta acqua può anche aiutarti a dimagrire. Adesso vediamo perché.

Secondo uno studio pubblicato su “Frontiers in Nutrition”, una maggiore idratazione può aiutare a perdere peso tramite 3 azioni:

  • Aumenta il metabolismo dei grassi, in parole povere bruci più grassi.
  • Aumenta il metabolismo generale del tuo organismo.
  • Aumenta la produzione di calore nel corpo tramite un processo noto come termogenesi, che brucia calorie.

Un'altra domanda comune che le persone spesso fanno è "posso bere acqua e limone durante il digiuno intermittente?" La risposta è “certo che puoi”.

Il limone è una ricca fonte di vitamina C. Un bicchiere di acqua e limone non contiene più di 6 Calorie, anche se metti molto limone. Inoltre, bere acqua e limone aumenta la sensazione di sazietà, che può aiutare a frenare la fame durante il digiuno.

Acqua e limone è una bevanda perfetta se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

2. Caffè

Il caffè non interrompe un digiuno.

Contiene caffeina, che ti rende più vigile e aiuta a frenare l'appetito. Inoltre, la caffeina aumenta anche il metabolismo, aiutando così nella perdita di peso.

Per questi motivi, bere caffè è un'ottima alternativa per controllare la fame e bruciare più grassi mentre si è a digiuno.

C'è però un problema. Non è consentito aggiungere latte, panna o zucchero al caffè. Inoltre, assicurati di non berne più di quanto raccomandato dagli esperti, quindi "al massimo cinque tazzine al giorno".

Il caffè è una buona scelta se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

3. Tè

Anche il tè è un'ottima opzione mentre stai digiunando. In particolare, potresti optare per il tè verde che contiene molte catechine, molecole dalle potenti proprietà antiossidanti che possono anche aiutare a bruciare calorie. Come con il caffè, dovresti evitare di metterci zucchero, miele, latte o altri ingredienti calorici.

Bere il tè senza zucchero non è facile come bere un bicchier d’acqua (battuta intenzionale), ma è una cosa a cui ci si abitua in pochissimo tempo. Visto poi che, comunque, limitare lo zucchero è una cosa che andrebbe fatta per la salute in generale, evitare lo zucchero nel tè potrebbe diventare la prima di una nuova serie di abitudini salutari che vai costruendo.

Se sei abituato a mettere, ad esempio, 3 cucchiaini di zucchero nella tua tazza di tè, prova a ridurre la quantità di un cucchiaino a settimana per le prossime 2-3 settimane. In questo modo inizierai gradualmente ad apprezzare il sapore del tè invece dello zucchero e sarà più facile accettare il cambiamento e abituarsi.

Cerca poi di rendere il tuo tè più interessante. Prova col tè sfuso in foglie invece di quello in bustina; spesso ha un valore nutrizionale superiore e ha anche più sapore.

In alternativa puoi prepararti dei gustosi infusi a base di tè, anche freddi. Ad esempio puoi fare dell’ottimo tè freddo infuso con menta e limone.

 Il tè verde è perfetto se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

4. Brodo di ossa

Oramai non si fa che parlare di questo famoso brodo di ossa. La sua fama sta crescendo sempre di più e il motivo è che fa davvero bene alla salute.

Bere regolarmente brodo di ossa, in combinazione con il digiuno intermittente, riduce l'infiammazione cronica e rallenta il processo d'invecchiamento. Aiuta anche a rendere la pelle luminosa e migliorare la salute di capelli e unghie, grazie al collagene contenuto in esso.

La parte migliore è che non interrompe il digiuno, ma ti fa comunque sentire più sazio.

Non importa se il tuo obiettivo è quello di perdere peso o di migliorare la tua salute generale, il brodo di ossa è un must che andrebbe integrato in ogni dieta. È economico e semplice da preparare, ma può avere lo stesso effetto di integratori alimentari o cosmetici ben più costosi.

Dai un'occhiata a queste ricette per il brodo di ossa e preparalo per il tuo digiuno.

Il brodo di ossa è perfetto se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

5. Aceto di mele

L'aceto di mele è ricavato in genere dalla fermentazione del sidro di mele e contiene principalmente acqua e alcuni acidi come l'acido acetico e l'acido malico. 15 ml (un cucchiaio) di aceto di sidro di mele forniscono circa 3 calorie.

Assumere aceto di mele non rompe quindi il digiuno e può anche aiutare con la perdita di peso.

Uno studio sugli animali suggerisce che l'acido acetico potrebbe agire sopprimendo l’accumulo di grasso nel corpo umano. Inoltre, un altro studio ha scoperto che l'acido acetico aumenta il metabolismo e la combustione dei grassi.

Per ottenere i migliori risultati, è consigliato di aggiungere 1-2 cucchiai di aceto di mele a un bicchiere d'acqua e berlo prima di andare a letto.

L'aceto di mele è perfetto se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

6. Stevia

La stevia è un dolcificante a zero calorie. È la soluzione perfetta per chi non riesce ad abbandonare il gusto del dolce e non vuole interrompere il digiuno.

Detto questo, è bene notare però che alcune marche di stevia contengono alcoli di glucosio e altri zuccheri. Pertanto, è necessario leggere bene l'etichetta prima di scegliere il prodotto da acquistare.

Un ulteriore potenziale problema è che il sapore dolce della stevia può scatenare un senso di fame in alcune persone. Se dovessi scoprire di essere soggetto anche tu a questo effetto, forse faresti meglio a evitarla.

Uno studio mostra che la stevia abbassa anche i livelli ematici di alcuni grassi, tra cui il colesterolo “cattivo” LDL, e aiuta invece ad aumentare i livelli del colesterolo "buono" HDL.

La stevia è un dolcificante perfetto quando scegli cosa bere durante il digiuno intermittente

 

7. Latte di mandorla

Il latte di mandorla (oggi chiamato per legge “bevanda alla mandorla”) contiene in genere basse quantità di carboidrati e poche calorie. Il latte di mandorla tradizionale italiano (è un prodotto originario della Sicilia) ha normalmente molte più calorie rispetto al latte di mandorla dalle catene della grande distribuzione perché viene tradizionalmente zuccherato.

Per questo motivo, è necessario fare attenzione a comprare solo latte di mandorla non zuccherato, che non interrompe il digiuno. Il latte di mandorla non zuccherato, come ad esempio la versione senza zucchero di Alpro, contiene circa 13 kcal per 100 g, quindi circa 32 Calorie a bicchiere. Attenzione che la versione zuccherata può avere dal doppio delle calorie (25 kcal/100g ad es. Alpro e Valsoia) fino a sette volte più calorie (es. Condorelli 86 kcal/100g).

Quindi, puoi bere tranquillamente fino a mezzo bicchiere (circa 100 ml) di bevanda alla mandorla senza zucchero durante il digiuno per mantenere la sensazione di sazietà. Controlla però sempre gli ingredienti prima di scegliere il prodotto da acquistare.

Il latte di mandorle è perfetto se non sai cosa bere durante il digiuno intermittente

Bevande da evitare durante il digiuno intermittente

1. Bibite dietetiche (e non) 

"Posso bere la cola zero durante il digiuno intermittente?" …è una delle domande più comuni che le persone fanno sui diversi forum.

Le bibite dietetiche possono sembrare l'alternativa perfetta alle proprie bibite preferite durante il digiuno. Questo in base al fatto che non contengono zuccheri aggiunti, carboidrati e calorie.

Nonostante questo sia vero, c’è il problema che i dolcificanti artificiali delle bibite dietetiche possono innescare la fame di zucchero. Questi attacchi di fame possono portarti a rompere il digiuno e abbuffarti con cibi che dovresti evitare.

Inoltre, alcuni studi hanno collegato il consumo di dolcificanti artificiali ad un aumento della glicemia.

Considerato tutto questo, è più saggio evitare le bibite dietetiche mentre si è a digiuno. Se dovessi invece già avere spesso voglie di dolce intense, il consumo moderato di bevande dietetiche potrebbe essere, nonostante tutto, la soluzione migliore per il tuo caso.

Resta ovvio che dovresti evitare anche le bibite normali, che sono piene di zucchero.

2. Alcol

Non è possibile bere alcolici mentre sei a digiuno.

A digiuno, il tuo stomaco è praticamente vuoto, visto che non mangi da molte ore. Bere alcolici in questa condizione fa sì che l'alcol raggiunga il flusso sanguigno molto rapidamente. Questo peggiora gli effetti negativi dell’alcol, come i postumi della sbornia, l'intossicazione da alcol e la disidratazione.

Inoltre, molte bevande alcoliche contengono abbastanza calorie da interrompere gli effetti del digiuno. Se l’alcol viene mischiato con bevande zuccherate, gli effetti negativi si amplificano ulteriormente. Per questi motivi, è meglio evitare le bevande alcoliche durante il digiuno.

Se vuoi bere bevande alcoliche, fallo con moderazione durante la finestra alimentare e bevi più acqua del solito per compensare la disidratazione. Prima di bere o mentre bevi, mangia un pasto completo ed equilibrato per rallentare l'assorbimento dell'alcol nel flusso sanguigno.

Secondo quanto riportato dalla Fondazione Veronesi,  il consumo di alcol accettabile per un adulto sano è di 1-2 UA (unità alcoliche) per le donne e di 2-3 UA per gli uomini. 

1 UA corrisponde a:

  • Un bicchiere piccolo (125 ml) o mezzo bicchiere grande di vino di media gradazione alcolica
  • Una birra piccola o in lattina (330 ml) di media gradazione
  • Un bicchierino (dose da bar) di superalcolico

3. Succhi di frutta

Ci sono in giro un sacco d'idee sbagliate riguardo al succo di frutta.

Da un lato, è vero che è una bevanda piena di vitamine e minerali. Dall’altra, è vero anche che è pieno di zuccheri, anche quando non ce ne sono di aggiunti.

Anche se vengono considerati bevande salutari, la maggior parte dei succhi ha circa 100-150 kcal per bicchiere. Quindi 4 bicchieri di succo di frutta hanno le stesse calorie di un intero pasto! In altre parole, non vanno bene perché interrompono il digiuno.

Bere succhi di frutta può essere salutare, ma fallo solo durante la finestra alimentare.

Cosa bere durante il digiuno intermittente: conclusioni

Il digiuno intermittente è uno dei metodi migliori per perdere peso in modo efficace, a patto solo di rispettare il programma.

Sebbene il digiuno intermittente sia più uno schema alimentare che una dieta specifica, è di fondamentale importanza fare attenzione a quello che si mangia e beve, soprattutto durante il periodo di digiuno. Adesso sai già cosa si può bere durante il digiuno intermittente!

Se non fai scelte alimentari consapevoli, evitando i cibi poco salutari e nutrendo correttamente il tuo corpo, raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso sarà molto più difficile.

Puoi usare l'app Do Fasting per avere il tuo personale assistente per il digiuno intermittente e ottenere consigli personalizzati sui pasti e su migliaia di ricette facili da preparare. È disponibile sia per Android che per iOS. Puoi scaricare l'app dal Google Play Store e dall'App Store.

Condividi

Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Commento inviato

Il tuo commento è stato inviato. Verrà controllato e approvato a breve.

Scopri come DoFasting ti cambierà la vita

Scopri il metodo più adatto a te grazie a questo breve quiz approvato dai nostri esperti e scarica il tuo tracker di digiuno personalizzato.

Fai il test
Immagine eroe

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Potrai modificare o annullare le tue preferenze in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sulla privacy